Amore e Legge dell’Attrazione


Carolyn Boyes, Amore e Legge dell’Attrazione, Edizioni DeA, Trad. A. Pau, M. Micheletti.

Crescita Personale, Relazioni & Coppia

L’intento dell’autrice è quello di aiutare il lettore a sfruttare la Legge dell’Attrazione e alcune delle più antiche disipline spirituali per attrarre l’amore, per guarire dalle ferite del passato e per vivere serenamente.




Carolyn Boyes, Amore e Legge dell’Attrazione, Edizioni DeA, Trad. A. Pau, M. Micheletti.

Carolyn Boyes, Amore e Legge dell’Attrazione, Edizioni DeA, Trad. A. Pau, M. Micheletti. è disponibile su Amazon

Perchè leggere questo libro

Perché è ricco di esercizi pratici. Perchè è un valido aiuto nella conscenza di sé stessi. Perché fornisce un punto di vista interessante sull’amore. Perché le tecniche spiegate possono essere applicare anche in altri ambiti oltre a quello...


Tempo di lettura di questa scheda riassuntiva del libro "Amore e Legge dell’Attrazione" di Carolyn Boyes è di circa 5/10 min.

Abbonati anche tu a DISIATO per leggere la scheda completa di questo libro riassunto per te dal nostro team.

Con DISIATO risparmi tempo e denaro!








Carolyn Boyes, Amore e Legge dell’Attrazione, Edizioni DeA, Trad. A. Pau, M. Micheletti.

Riassunti di libri di crescita personale


Carolyn Boyes, Amore e Legge dell’Attrazione, Edizioni DeA, Trad. A. Pau, M. Micheletti. Chi è l’autore? Carolyn Boyes è scrittrice, terapeuta, consulente motivazionale e Life Coach. Ha studiato in Giappone, Hong Kong e Taiwan diventando esperta nell’uso delle tradizioni della spiritualità orientale ai fini dello sviluppo del sé. Ha ispirato moltissime persone nell’esprimere il proprio potenziale. Qual è l’intento dell’autore? L’intento dell’autrice è quello di aiutare il lettore a sfruttare la Legge dell’Attrazione e alcune delle più antiche disipline spirituali per attrarre l’amore, per guarire dalle ferite del passato e per vivere serenamente. Conosci meglio il libro La Legge dell’attrazione. Secondo questa legge attiriamo nelle nostre vite ciò a cui diamo attenzione. È una legge molto antica, che rimanda all’esistenza di un universo che va oltre quello fisico: l’universo spirituale. Esso è un “luogo” in cui dimora la forza vitale e creativa, è il luogo in cui coesistono energia e pensiero. Ogni pensiero che formuliamo abita nell’universo spirituale e, solo dopo, diviene realtà: l’universo è stato creato per rispecchiare quello in cui crediamo, sia che esso sia positivo sia che sia negativo. La Legge dell’attrazione funziona a livello del pensiero, nel senso che attiriamo realmente quello che crediamo di meritare. Quindi, non è sufficiente sperare o desiderare che succeda qualcosa, per far sì che ci sia un reale cambiamento, è necessario credere veramente che questo possa accadere. «Se non provi amore per te stesso a un livello profondo, allora inconsciamente darai vita a esperienze che riflettono la tua convinzione di non essere degno d’amore» ci suggerisce l’autrice. Modificare i pensieri è il modo più potente per comunicare con l’universo spirituale. L’autrice propone le seguenti domande a cui rispondere per iniziare ad immaginare un futuro diverso in amore: «Riesci a immaginare di essere amato? Riesci a immaginarti come persona che ama se stessa? Riesci a immaginarti come persona che ama gli altri? Come sarebbe la tua vita? Che cosa accadrebbe di diverso nella tua vita?». Identifica i ruoli che interpreti. Partendo dal presupposto che l’amore è incondizionato, l’autrice propone due ruoli che sono dannosi in una relazione d’amore. Il primo è il giudice, ovvero quella parte di noi che condanna. Esso è caratterizzato dal giudizio, dall’intransigenza e dalla mancanza di clemenza verso sé stessi e verso gli altri. Secondo un vecchio proverbio: «Per ogni dito puntato, tre dita sono puntate all’indietro». E quindi, in base alla Legge dell’Attrazione, giudicando le altre persone attrarremo giudizi verso noi stessi. Il secondo ruolo è quello della vittima, ovvero la parte di noi che dà la responasbilità di quello che ci accade sempre agli altri. La vittima vive in una posizione d’impotenza, in cui pensa di non poter far nulla per cambiare la propria situazione. Essa attrae relazioni amorose caratterizzate dall’abbandono o dai maltrattamenti. Secondo l’autrice, si “recita” il ruolo della vittima quando non ci si sente degni di ricevere amore e quando si sta manifestando la mancanza di speranza di poterlo ricevere. In questo ruolo, la Legge dell’Attrazione agisce per “mancanza di amore” e attrarrà relazioni in cui ci possono essere tanti sentimenti, ma non quello di amore. Comincia ad amare la tua vita. Il ripetersi incessante della routine quotidiana può essere motivo di stati d’animo negativi. L’autrice invita il lettore a pensare alla propria giornata attuale e a cambiare qualche abitudine. Per far questo, suggerisce il metodo 80/20, per cui si preparare una lista delle cose che si ama fare e, ogni giorno, si cerca di svolgerne almeno il 20 per cento, ovvero quelle ritenute più importanti. Così facendo, si sposterà «l’ago della bilancia della felicità» in proprio favore dell’80 per cento. Il senso dell’esercizio è di trascurare ciò che non è necessario e di concentrarsi solo sulle cose importanti in modo che lo stato d’animo rimanga positivamente alto: «Ogni volta che scopri di amare la vita significa che ti stai trasformando in un catalizzatore d’amore». L’amore, quindi, è un’abitudine che nasce dall’amore verso sé stessi attraverso il pensiero e l’azione. Se ti comporti in modo amorevole con te stesso e con gli altri, riuscirai a stabilire un collegamento con l’amore duraturo. Apri il tuo cuore. Le pene d’amore potrebbero influenzare non solo lo stato d’animo, ma anche l’equilibrio tra i chakra. Con il termine chakra ci si riferisce ai sette centri che regolano il flusso energetico all’interno del corpo. L’equilibrio tra i chakra è direttamente proporzionale al benessere fisico ed emotivo dell’individuo. Il chakra legato all’amore è il quarto, ovvero quello del cuore. Quando ci risulta difficile dare o ricevere amore, è utile concentrarsi sul quarto chakra, in modo da agevolare la sua funzione. A tal proposito, nel libro c’è una meditazione che aiuta a riattivare questo chakra. Crea una visione del tuo futuro. Per avere dei cambiamenti nella propria vita e per “attivare” la Legge dell’Attrazione, è necessario visualizzare per immagini il futuro che si vuole avere immergendosi totalmente in questa visualizzazione. Questo vuol dire, cercare di sentire le sensazioni che questo futuro potrebbe portare. In questo modo, l’universo spirituale farà di tutto per darci quello che abbiamo desiderato, immaginato e vissuto durante la visualizzazione. Allo stesso tempo, compiremo delle azioni concrete che ci avvicineranno all’obiettivo desiderato. Per far sì che questo accada, l’autrice fa notare che è molto utile creare delle immagini concrete di ciò che si desidera: tenendo queste immagini a portata di mano, l’inconscio sarà sempre stimolato a sviluppare l’energia che attrarrà il nuovo futuro. Fare la “lista dell’amore” è un altro modo per guidare efficacemente i propri desideri verso l’universo spirituale. Nel primo punto della lista si deve spiegare chiaramente quello che si vuole lasciando la mente libera di vagare. L’autrice consiglia di prestare attenzione ai propri sentimenti e, se si ha la sensazione di non essere sicuri che ciò che si scrive è quello che si vuole veramente, si deve cancellare per poi ricominciare. Altro consiglio è quello di non imporsi tempi e modi, trovando da soli la propria via, in modo che le idee arrivino nel modo più naturale possibile. Una volta stilata la lista, si deve iniziare a sognare: immaginare situazioni con il nuovo amore, pensare a cosa direbbero amici e familiari, immaginare il primo appuntamento, i viaggi fatti insieme ecc., cercando di provare più emozioni e sensazioni possibili. Questo renderà più efficace la Legge dell’Attrazione. Rituali d’amore. Creare una casa accogliente rientra nei rituali che attirano l’amore. La geomanzia e il feng shui, ormai noti anche in Occidente, si basano sull’idea che «il modo in cui è disposto lo spazio intorno a noi può influire sulle nostre vite». La casa, infatti, rispecchia chi vi abita. Creare un ambiente curato, confortevole e stimolante è un passo verso l’amore per sé stessi. Non è un caso, se coloro che amano e attraggono amore creano ambienti accoglienti. L’autrice suggerisce di seguire il consiglio dell’artista e designer inglese William Morris: «Cerca di avere nella tua casa solo ciò che ritieni utile o consideri bello». Così, per eliminare dalla propria casa la vecchia energia e attrarre amore, è necessario liberarsi dagli oggetti che ci risultano ingombranti e inutili, così come è utile eliminare le cose legate a periodi o relazioni infelici, oppure oggetti che non ci fanno sentire bene. Inoltre, l’autrice suggerisce di creare un altare dell’amore, ovvero un piccolo spazio di cui prendersi cura quotidianamente. Sull’altare vanno messe foto o oggetti che siano legati a ciò che si vuole per il futuro. Si possono disporre anche dei cristalli, i quali hanno la capacità di emettere potenti vibrazioni. Ogni giorno si deve indirizzare energia «verso l’altare tenedo la mano sinistra (quella che riceve) rivolta verso l’alto, verso l’universo, per accogliere la luce divina, e la destra (quella che dà) rivolta in basso, verso l’altare». Contemporaneamente, si deve liberare la mente e ci si deve concentrare su ciò che si desidera portare nella propria vita. È molto importante tenere in ordine l’altare e non trascurarlo. Infatti, se non si riesce a curarlo, è preferibile smantellarlo non prima di averlo ringraziato per il bene che ha portato nella nostra vita. Citazioni «Puoi raggiungere solo ciò che sei in grado di concepire e di credere.» «L’amore è attratto verso di te quando tu sei veramente te stesso, cioè una persona forse vulnerabile, ma certamente degna d’amore.» «Tutte le grandi tradizioni spirituali affermano che non siamo separati dagli altri, bensì collegati ad essi. Quando distribuisci amore al prossimo, ti torna indietro.» «La tua casa è la rappresentazione esteriore di quello che accade dentro di te.» «I sogni sono anche un canale diretto, a disposizione dell’universo spirituale, per comunicare con noi.» «Un vero compagno d’anima è una persona molto speciale. Si tratta di qualcuno con cui dividi un profondo vincolo spirituale connesso al karma. Ciò significa che quando lo incontri provi una profonda sensazione di unione e vicinanza, ma non trascorrerrai necessariamente con lui il resto della vita. È anche possibile che molti dei sentimenti che provi per lui non siano d’amore.» Perché leggere questo libro Perché è ricco di esercizi pratici. Perchè è un valido aiuto nella conscenza di sé stessi. Perché fornisce un punto di vista interessante sull’amore. Perché le tecniche spiegate possono essere applicare anche in altri ambiti oltre a quello dell’amore. Perché è scritto in modo fluido e scorrevole. Perché può essere letto pagina dopo pagina oppure scegliendo gli argomenti che più interessano. Questa scheda è stata relizzata da: Tatiana Zucconi Categoria: Relazione di Coppia Acquista il libro nella tua libreria preferita Noi consigliamo Il Giardino dei Libri per acquistare la tua copia